Per essere un buon trader serve una laurea

Ok, ammetto che il titolo di questo articolo può essere mal interpretato, ma io ho provato a fare del trading online e per quella che è la mia esperienza la laurea serve, altro che!

Quando fate un giro in rete cercando informazioni sul trading online trovate veramente di tutto. Sul trading scrivono cani e porci, e naturalmente anche super professionisti, per cui se non siete particolarmente sgamati a fare surf nella rete rischiate di incappare in notizie forvianti che vi faranno credere che anche il postino (senza nessuna offesa per i postini che tra l’altro stimo e ammiro moltissimo) sia in grado di fare trading online dalla sera alla mattina.

Per quanto riguarda la mia esperienza posso assicurarvi che il trading non è esattamente una passeggiata di salute.

Certo è sufficiente iscriversi a una piattaforma di trading (sempre in rete ne trovate a montagne), fate il primo versamento e oplalà eccovi pronti a fare i soldi con la cariola.

Tra l’altro, una volta entrati nelle piattaforme di trading vi accorgete immediatamente che sono davvero semplicissime da usare. Hanno funzioni semplici, ben spiegate, con bottoni grandi che anche una scimmia sordomuta può imparare ad usarle.

Fin qua quindi tutto facile, fino a quando non dovete decidere dove e come investire.

Esatto, il problema non è tanto il come, se non il dove!

Per fare un buon investimento e guadagnare davvero dei soldi facendo del trading online bisogna sapere di che cosa si sta parlando! Ci sono tantissime opzioni: azioni, forex, CFD, obbligazioni, indici… insomma chi più ne ha più ne metta.

Bisogna saper leggere i grafici (che non sono propriamente dei semplici grafici a torta o a colonnine), bisogna saper interpretare le notizie, le pubblicazioni e tutto quello che comporta la politica.

A questo punto immagino che mi abbiate capito, e che comprendiate perché una laurea, e possibilmente in materie economiche, è un bonus che davvero può tornare utile.

Io alla fine non sono un laureato (per l’appunto faccio il postino!) ma dato che l’idea di diventare un trader mi appassionava ho iniziato a studiare per conto mio.

Alla fine sono anche riuscito ad imparare molto e attualmente me la gioco abbastanza con il trading online, ma penso che se all’epoca avessi studiato abbastanza per avere una laurea in economia, tutto mi sarebbe risultato più semplice e avrei sicuramente fatto meno fatica a capire come tunzionano veramente i mercati finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *